Modulistica

Area: Aree Finanziaria

Ufficio: Ufficio Ragioneria - Tributi

Modulo: Tassa per l\'occupazione suolo pubblico

T O S A P



TASSA OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO








Il Comune di Castelletto sopra Ticino ha affidato, dal 01/01/2012 e fino al 31/12/2016, la gestione della tassa dell’occupazione del suolo pubblico alla TRE ESSE ITALIA S.R.L., via Condotto Vecchio n. 50, 03019, Supino (FR).



Il modulo per la richiesta della concessione temporanea di occupazione di suolo pubblico deve essere ritirata presso l’Ufficio Polizia Municipale in Piazza Matteotti.







Chi deve pagare



La tassa è dovuta dal titolare dell’atto di concessione o di autorizzazione dell’occupazione di spazi ed aree pubbliche o private soggette a servitù di pubblico passaggio.







Come si calcola l’imposta dovuta



Per le occupazioni permanenti, comunque non di durata inferiore all’anno, la tassa si calcola applicando la tariffa per i metri quadrati o lineari.



Le frazioni inferiori al metro quadrato o al metro lineare sono calcolate con arrotondamento alla misura superiore.



Le occupazioni temporanee sono quelle inferiori all’anno.



Le superfici eccedenti i mille metri quadrati, per le occupazioni sia temporanee che permanenti, sono calcolate in ragione del 10 per cento.







Si presumono per loro natura occupazioni permanenti soggette al pagamento della tassa:



a)chioschi, edicole, casotti, pensiline, vetrinette, portainsegne, infissi di qualsiasi natura o specie portanti pubblicità, annunci e simili che comunque si proiettino sul suolo;



b)isole spartitraffico o qualsiasi rialzo del piano pedonale;



c)occupazione del sottosuolo e del soprassuolo stradale con condutture , cavi, impianti in genere e altri manufatti destinati all’esercizio e alla manutenzione delle reti di erogazione di pubblici servizi. La tassa dovuta è pari a 0,77 euro per ciascuna utenza presente sul territorio comunale, con un minimo di 516,46 euro.Il numero delle utenze da considerare è quello risultante al 31 dicembre dell’anno precedente. L’importo è rivalutato annualmente in base all’indice ISTAT dei prezzi al consumo rilevati al 31 dicembre dell'anno precedente.



d)occupazioni di suolo o sottosuolo con distributori di carburante e relativi serbatoi.



Per le occupazioni temporanee la tassa è commisurata alla superficie occupata.



Per le occupazioni di durata non inferiore ai 15 giorni la tariffa è ridotta del 20%.



La tassa giornaliera si applica, in relazione alle ore di occupazione, al metro quadro, o metro lineare, in base alle tariffe di seguito riportate.







Esenzione della tassa:



A norma dell’art. 49 del D.Lgs. 15/11/93 n.507 e successive modificazioni sono esenti, occupazioni effettuate dallo Stato, dalle Regioni, Provincie, Comuni e loro Consorzi, da Enti Religiosi per l’esercizio di culti ammessi dallo Stato, da Enti pubblici per finalità specifiche di assistenza, previdenza, sanità, educazione cultura e ricerca scientifica.







Quando pagare:



Il versamento della tassa deve essere effettuato nel mese di gennaio, utilizzando l’apposito modulo di conto corrente postale intestato alla società Tre Esse italia S.r.l. Per ulteriori nformazioni circa le modalità di versamento ci si può rivolgere all'ufficio della Tre Esse Italia situato in Castelletto Sopra Ticino, via San Carlo n. 13, n. tel. 0331/973562. Solo per l'anno 2012 il termine per il pagamento della tassa permanente è differito al 31/03/2012.




 






Quando presentare la denuncia:



Per le occupazioni permanenti di suolo pubblico, i soggetti interessati, devono presentare l’apposita denuncia entro trenta giorni dalla data del rilascio dell’atto di concessione e, comunque, non oltre il 31 dicembre dell’anno di rilascio della concessione stessa. Per le variazioni verificatesi durante l’anno, la denuncia e il versamento possono essere effettuati entro il trenta giugno dell’anno successivo.



Per le occupazioni temporanee l’obbligo della denuncia è assolto con il pagamento della tassa e la compilazione del modulo di versamento da effettuarsi non oltre il termine dell’occupazione medesima.







Alcuni esempi di occupazioni temporanee:



steccati, ponteggi e recinzioni, chioschi, banchi, mostre, stands pubblicitari, tende solari, parchi divertimento, spettacoli viaggianti, ecc. ...



I concessionari di occupazione temporanea sono tenuti a rispettare i regolamenti di polizia municipale e della circolazione stradale, nei riguardi della disciplina del collocamento delle merci, dei materiali e dei banchi di vendita nei pubblici mercati e fiere.







TARIFFE








 
 

  TARIFFA BASE OCCUPAZIONI VARIE §OLTRE 15 GIORNI riduzione 20%§OLTRE 30 GIORNI O A CARATTERE RICORRENTE O CON CONVENZIONE







 
 

  1^ CAT. 1,03§ 1^ CAT. 0,83§ 1^ CAT. 0,41







 
 

  2^ CAT. 0,77§2^ CAT. 0,62§2^ CAT. 0,31







 
 

  3^ CAT. 0,52§3^ CAT. 0,41§3^ CAT. 0,21















 
 

  TARIFFA BASE ESERCIZI PUBBLICI ED EDILI§OLTRE 15 GIORNI riduzione 20%§OLTRE 30 GIORNI O A CARATTERE RICORRENTE O CON CONVENZIONE







 
 

  1^ CAT. 0,52§ 1^ CAT. 0,41§ 1^ CAT. 0,21







 
 

  2^ CAT. 0,39§2^ CAT. 0,31§2^ CAT. 0,15







 
 

  3^ CAT. 0,26§3^ CAT. 0,21§3^ CAT. 0,10







-PER OCCUPAZIONI POLITICHE RIDUZIONE DELL’80%;



-PER SPETTACOLI VIAGGIANTI RIDUZIONE DELL’80%:



PER BANCHI AMBULANTI AUMENTO DEL 50% (in occasione di fiere e festeggiamenti







Scarica la richiesta di concessione di occupazione temporanea di suolo pubblico

Allegati:
concessione_tosap.doc


Comune di Castelletto Sopra Ticino - Piazza Fratelli Cervi 5 - CAP 28053 - Codice Fiscale 00212680037
Tel 0331 971901 - Fax 0331 962277 - ufficiosegreteria(at)comune.castellettosopraticino.no.it
POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA castellettosopraticino@pec.it

Statistiche | Webmail | Privacy | Note Legali | Area Riservata | Crediti

Valid XHTML 1.0 Transitional