Area vigilanza - attivita' produttive

Ufficio Polizia Locale

Informazioni Utili

Responsabile del Servizio:

Commissario di PL Dott. Lorenzo Maffioli
email: areavigilanza@comune.castellettosopraticino.no.it

Indirizzo:

Via Sandro Pertini 27

Telefono:

0331.971000

Fax

0331.971053

Ufficio Verbali:

Responsabile del procedimento:  Agente Sc. di PL Giuliana Passione
 email: poliziamunicipale@comune.castellettosopraticino.no.it

E-mail:

ufficiopoliziamunicipale@comune.castellettosopraticino.no.it

Orario:

Lunedì, Giovedì:  mattina 9.30-12.30  pomeriggio 15:30 – 18:30

Martedì, Mercoledì, Venerdì: 09:30 – 13:30

Competenze e servizi erogati 

  • Permessi di transito in deroga ex art.7 C.d.S.;
  • Autorizzazioni accessi carrai ex art. 22 C.d.S.
  • Autorizzazioni impianti pubblicitari sulle strade ex art. 23 C.d.S.
  • Rilascio contrassegni per circolazione e sosta veicoli al servizio di persone invalide ex art 188 C.d.S.
  • Denuncie di furti e/o smarrimento;
  • Segnaletica orizzontale, verticale e luminosa
  • Rilascio autorizzazioni relative ad occupazione temporanea suolo pubblico, cantieri stradali, trasporti eccezionali);
  • Ordinanze viabilità;
  • Controlli riguardanti il rispetto delle norme relative alla circolazione (C.d.S.);
  • Assistenza tecnica a manifestazioni;
  • Verifiche sul corretto svolgimento delle attività commerciali e dei pubblici esercizi;
  • Interventi sul territorio, per accertamenti in materia urbanistico-edilizia;
  • Controlli per l'applicazione delle norme regolamentari e delle ordinanze sindacali in materia di igiene, polizia urbana, edilizia, custodia animali di affezione, pubbliche affissioni, autovetture servizio di piazza, occupazione aree pubbliche;
  • Raccolta di Informazioni necessarie per l'istruttoria degli atti amministrativi per conto di vari settori comunali ed enti vari;
  • Indagini delegate dalla Procura della Repubblica e di iniziativa;
  • Adempimenti vari riguardanti la Pubblica Sicurezza (cessioni di fabbricato, ospitalità stranieri, infortuni);
  • Notifiche di polizia giudizia

 

 L'agente di Polizia Municipale costituisce da sempre un elemento catalizzatore nel territorio delle esigenze e delle necessità della popolazione ed è un sicuro punto di riferimento per i cittadini rappresentando, di buon grado, l’antesignano di quello che, recentemente presentato come una novità nel campo della pubblica sicurezza urbana, è divenuto il cosiddetto “poliziotto di quartiere”. Non per niente ad esso si rivolgono in via privilegiata i cittadini per ottenere un'informazione, per richiedere un intervento, per sollecitare una presenza operativa ed un impegno a salvaguardia di leggi e regolamenti ed a tutela dell'ordine e della sicurezza collettiva.

L'agente di Polizia Municipale ha un ruolo ben definito nel tessuto sociale del nostro Paese e la sua immagine istituzionale costituisce un elemento basilare e decisivo del vivere civile Oggi l'agente di Polizia Municipale ha connotati istituzionali ben più precisi e meglio definiti rispetto al passato, ciò grazie alla legge-quadro sull'ordinamento della Polizia Municipale, del 7 marzo 1986 n.65, e alla legge regionale "Norme in materia di Polizia Locale" del 30 novembre 1987 n.58, che hanno delineato compiti e ambiti giuridico-amministrativi degli addetti al servizio. Le funzioni della Polizia Locale sono amministrative, giudiziarie e di pubblica sicurezza, tutti compiti che non possono essere completamente separati, in quanto tra essi strettamente collegati.

Ne risulta rafforzata la caratteristica tradizionale della Polizia Municipale di essere una polizia al servizio del cittadino prima che dell'autorità, tanto da poter affermare che lo scopo principale della Polizia Municipale sia la tutela degli interessi della collettività locale in quanto rappresentata dal Comune. I servizi svolti dagli operatori della Polizia Locale possono sommariamente essere suddivisi in due grandi gruppi: 1) I servizi d'istituto, la cui finalità principale è la tutela della sicurezza, dell'ordine e del decoro cittadino, prestare opera di soccorso in occasione di pubblici o privati infortuni, svolgere attività di prevenzione prevista dalla Polizia di sicurezza ed amministrativa. In questa sfera di attribuzioni assumono particolare rilevanza: 1. la vigilanza in ordine all'osservanza delle leggi, dei regolamenti, delle ordinanze e delle disposizioni emanate dagli organi competenti, con particolare riguardo alle norme concernenti la polizia locale, urbana e rurale, la polizia stradale, l'igiene, l'edilizia, il commercio, ecc... 2. la vigilanza sull'integrità e conservazione del patrimonio pubblico; 3. l'attesa ai servizi di Polizia Locale, attribuiti dalla legge alla Polizia Municipale; 4. lo svolgimento dei servizi di protezione civile; 5. la cooperazione, per quanto di competenza, con le altre Forze di Polizia dello Stato (Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza), al mantenimento della sicurezza pubblica, per assicurare l'incolumità e la tutela delle persone e delle proprietà. Ai principali compiti d'istituto debbono essere aggiunte le incombenze di Polizia Amministrativa, assegnate ai Comuni, quali: 1. la vigilanza delle attività degli esercizi pubblici e sui pubblici trattenimenti; 2. la vigilanza sulle attività artigianali nonché per quanto riguarda fabbriche e depositi di materiali insalubri e pericolosi; 3. la vigilanza in materia ambientale; 4. la vigilanza in materia edilizia; 5. l’attività nelle scuole con particolare riguardo all’educazione stradale; 2) I servizi di carattere amministrativo, dei quali si possono citare tra i più importanti: 1. la notificazione degli atti amministrativi; 2. la raccolta di informazioni per conto del Comune ed altri Enti pubblici; 3. le segnalazioni inerenti i servizi pubblici municipali per un miglior funzionamento,ecc... da quanto sopra sommariamente tratteggiato, emerge chiaramente che il complesso delle mansioni, dei compiti e dei servizi da espletare è talmente vasto da poter affermare che non vi sia settore dell'attività comunale che non richieda la partecipazione e l'intervento della Polizia Municipale, per la definizione o il completamento delle pratiche. Per svolgere questi compiti il servizio della Polizia presuppone un'organizzazione apposita e funzionale, con un costante servizio operativo e di vigilanza sulla collettività, che garantisca il rispetto dei beni e l'osservanza delle regole di convivenza, siano esse contenute in regolamenti, leggi, ordinanze del sindaco o altre fonti ancora.

 


Comune di Castelletto Sopra Ticino - Piazza Fratelli Cervi 5 - CAP 28053 - Codice Fiscale 00212680037
Tel 0331 971901 - Fax 0331 962277 - ufficiosegreteria(at)comune.castellettosopraticino.no.it
POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA castellettosopraticino@pec.it

Statistiche | Webmail | Privacy | Note Legali | Area Riservata | Crediti

Valid XHTML 1.0 Transitional