2013

IL FOGLIO DELLA GIUNTA DEL 18-25 E 26 NOVEMBRE 2013

Il Sindaco : Matteo Besozzi

Il Vicesindaco: Massimo Stilo

Gli Assessori: Marisa Broggio, Vito Diluca, Claudia Gnemmi, David Guenzi, Fabio Talarico

 

SINTESI DELLE RIUNIONI DI GIUNTA DEL 18, 25, 26.11.2013

Nel corso delle sedute sono state approvate le seguenti delibere:

 

1.     Bando per assegnazione alloggio comunale (18/11)

In seguito alla comunicazione di disdetta del contratto di locazione da parte della Sig.ra Mariangela Carbone, attuale locataria, l’alloggio di proprietà del Comune situato in via Castellazzo 35, rimarrà libero a partire dall’inizio del 2014. Si da pertanto mandato al responsabile dell’area finanziaria di emettere il bando per la nuova assegnazione in base ai seguenti criteri: persone residenti nel comune da almeno 5 anni; nucleo familiare di massimo 2 componenti e reddito complessivo non superiore al minimo previsto per l’accesso all’edilizia sovvenzionata.

 

2.     Variazione Piano Esecutivo di Gestione/Piano obiettivi 2013 (18/11)

Come evidenziato dalla relazione presentata dal Responsabile dell’area Tecnica/Urbanistica, le difficoltà operative degli uffici a causa della prolungata assenza di un dipendente e degli ulteriori adempimenti previsti dalle normative regionali rendono necessario apportare modifiche alla scheda relativa all’obiettivo avente ad oggetto il “completamento iter di approvazione varianti parziali e/o di correzione errori materiali al PRGC vigente e piani attuativi”, prevedendo esclusivamente il completamento della variante n.4/12 e la predisposizione della variante di adeguamento area standard per il parcheggio di via San Carlo.

 

3.     Accertamento strutturale Palazzetto dello Sport (25/11)

Il riscontro di alcune crepe comparse nella struttura e la lettura degli esiti del successivo posizionamento di strumenti di controllo hanno determinato la necessità di effettuare una verifica strutturale approfondita, affidata all’Ing. Giancarlo Furno. Dalla relazione presentata, si prende atto che per l’origine del dissesto si possono ipotizzare due cause: 1/esecuzione non conforme al progetto o eseguita in modo non corretto, 2/problematiche legate al sistema edificio/terreno. In entrambi i casi l’appaltatore è tenuto a rispondere ai sensi di quanto previsto dal Codice Civile. Si da quindi mandato al Responsabile dell’area tecnica di avviare i procedimenti necessari per la segnalazione delle difformità alla ditta esecutrice dei lavori e a tutti i soggetti coinvolti, al fine di garantire gli interessi del Comune e, inoltre, di affidare a una ditta specializzata il monitoraggio costante dello stato delle lesioni.

  

4.     Nuova approvazione della convenzione con l’Istituto Negri Viganotti Barberis (25/11)

In seguito alla riduzione da 11 a 5 dei posti del micro nido riservati al Comune alcuni genitori hanno dovuto iscrivere i propri figli, inizialmente inseriti nelle liste comunali, all’Istituto come privati non essendoci posti disponibili né presso l’asilo nido comunale né in convenzione. Si è ritenuto pertanto di riconoscere loro una riduzione della retta per allineare quanto attualmente pagato con la retta mensile in convenzione. La relativa spesa è di € 1.950 e va ad aggiungersi al contributo ordinario già riconosciuto all’Istituto per i 5 posti confermati da settembre 2013 a luglio 2014. Tale integrazione ha richiesto una nuova approvazione della convenzione in essere.

 

5.     Disapplicazione di penale per lavori effettuati presso il plesso scolastico ‘Il Girotondo’  (26/11)

Vista la richiesta presentata dalla ditta M.I.T. Srl che ha eseguito le opere di ristrutturazione edilizia e messa a norma del plesso scolastico e la relazione redatta dal responsabile del procedimento, Ing. Francesco Eliseo, si ritiene di non procedere all’applicazione della penale di € 516,61 per ritardata ultimazione lavori (9 giorni) alla luce del comportamento tenuto dall’impresa nella conduzione del cantiere che, in più occasioni, ha accolto le esigenze dell’amministrazione comunale. 

.

6.     Adesione al progetto turistico ‘Le vie della Civiltà’ (26/11)

In previsione di una promozione territoriale che coinvolga le due sponde del Ticino, si   approva la partecipazione del Comune di Castelletto Ticino al progetto turistico ‘Le vie della Civiltà: storia, cibo e benessere nella natura’ promosso dal Comune di Golasecca e realizzato da un gruppo di imprenditori locali in risposta al bando “per l’incentivazione delle aggregazioni di imprese nel settore turistico: creazione di marchi e club di prodotto” lanciato dalla CCIAA di Varese. L’adesione di Castelletto, in qualità di patrocinante e partner aggiuntivo del progetto, non prevede costi per l’amministrazione comunale.


Comune di Castelletto Sopra Ticino - Piazza Fratelli Cervi 5 - CAP 28053 - Codice Fiscale 00212680037
Tel 0331 971901 - Fax 0331 962277 - ufficiosegreteria(at)comune.castellettosopraticino.no.it
POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA castellettosopraticino@pec.it

Statistiche | Webmail | Privacy | Note Legali | Area Riservata | Crediti

Valid XHTML 1.0 Transitional